I vantaggi di un metodo semplificato per la formazione di medici alla RCP

I vantaggi di un metodo semplificato per la formazione di medici alla RCP: uno studio controllato randomizzato (tratto da Resuscitation).

Obiettivi:
E’ stato sviluppato e testato un metodo di allenamento per il supporto vitale di base, contenente feedback del  defibrillatore durante l'arresto cardiaco simulato (CA) per determinare l'impatto sulla qualità e il mantenimento di capacità di RCP.

Metodi:
298 soggetti sono stati randomizzati in 3 gruppi. Tutti i gruppi hanno ricevuto una sessione di allenamento di 2 ore seguita da uno scenario di test CA simulato, subito dopo l'allenamento e dopo 3 mesi. I controlli hanno utilizzato un defibrillatore non-feedback durante la formazione e la sperimentazione. Gruppo 1 è stato addestrato e testato con un defibrillatore  a feedback audiovisivo. Gruppo 2 è formato come il Gruppo 1, ma è stato testato utilizzando il defibrillatore non-feedback.

Risultati:
Gruppi 1 e 2 avevano compressioni significativamente più profonde rispetto ai controlli (35.3 ± 7,6 millimetri, 43,7 ± 5,8 millimetri, 42,2 ± 6,6 millimetri per i controlli, i gruppi 1 e 2, p = 0,001 per il gruppo 1 vs controlli, p = 0,001 per il gruppo 2 vs controlli).
A tre mesi, profondità CPR è stata mantenuta in tutti i gruppi, ma è rimasto significativamente più alta nel gruppo 1 (39,1 ± 9,9 millimetri, 47,0 ± 7,4 millimetri, 42,2 ± 8,4 millimetri per i controlli, i gruppi 1 e 2, p = 0,001 per il gruppo 1 vs controllo ). Non sono state osservate differenze significative tra i gruppi.

Conclusioni:
Un semplificato metodo di allenamento utilizzando il feedback audiovisivo combinato con revisione quantitativa delle prestazioni RCP ha migliorato la qualità della RCP e il mantenimento di queste competenze.


Salvamento Academy