SICUREZZA IN CASA: STANZA PER STANZA

 

La crescita del bambino spesso avviene in una casa che è stata progettata dagli adulti, per gli adulti. La casa potrebbe nascondere pericoli che se ignorati contribuiscono ad aumentare gli infortuni evitabili in età pediatrica.


CAMERETTA:
1.    Non lasciare mai il bambino da solo su fasciatoi, letti senza sponde, neanche per brevi momenti: è molto alto il rischio di trauma cranico.
2.     Fissare il fasciatoio, le cassettiere e gli armadi al muro con fibbie di sicurezza: per evitare il rischio che possano cadergli addosso.
3.    Rimuovere i giocattoli appesi sopra la culla appena comincia a tentare di afferrarli: per ridurre il rischio di cadute dal letto.
4.    Chiudere i cassetti di cassettiere e armadi con un blocco di sicurezza: affinché non siano utilizzati come una scala.
5.    Il materasso deve essere semirigido e dimensionato per il letto che lo accoglie: per ridurre il rischio di soffocamento e trauma agli arti.
6.    Tenere lontano dal letto peluches, giocattoli e cuscini: per ridurre il rischio di soffocamento.
7.    Verificare che le aste delle sponde siano meno di 8 cm: per evitare che possa passarci con la testa e soffocare.

BAGNO:
1.    Coprire la rubinetteria con una protezione in gomma: per evitare urti alla testa
2.    Posizionare tappetini antiscivolo dentro e intorno alla vasca: per ridurre il rischio di annegamento.
3.    Chiudere i servizi igienici con un coperchio munito di blocco di sicurezza: per evitare il trauma da schiacciamento delle dita.
4.    Conservare in un armadio non facilmente raggiungibile e chiuso a chiave i farmaci, i prodotti igienici, anche i saponi, gli shampoo, i detersivi, e i coloranti: per ridurre il rischio di intossicazione.
5.    Tenere lontano dalla portata dei bambini i dosatori dei detersivi per la lavatrice: assomigliano ai giocattoli e spesso contengono residui tossici.
6.    Posizionare la lavatrice il più possibile vicino al muro: per evitare che possa rimanere incastrato in questo spazio, aumentando il rischio di trauma e soffocamento.


SOGGIORNO:
1.    Posizionare i “paraspigoli” negli angoli delle superfici ad altezza bambino: per ridurre il rischio di trauma.
2.    Tenere lontano dalla portata dei bambini tutti gli accessori che contengono pile: per ridurre il rischio di ingestione delle pile.
3.    Assicurare i televisori alla parete: per evitare il rischio di trauma da schiacciamento.
4.    Proteggere  il camino con un “paracamino” e tenere lontano dalla portata del bambino i suoi utensili: per ridurre il rischio di ustione.
5.    Tenere le prese libere da caricabatterie: per ridurre il rischio di strangolamento con i cavi.
6.    Posizionare i libri più pesanti in alto, fuori dalla portata dei bambini: per ridurre il rischio di trauma da schiacciamento.
7.    Non far dormire il bambino sul divano: per ridurre il rischio di trauma da caduta e il soffocamento.

CUCINA:
1.    Togliere dall'area sotto il lavello i detergenti, gli sgorgatori,  gli anticalcare, gli antiruggine, le pastiglie per lavastoviglie o assicurarli con la chiusura a chiave: per ridurre il rischio di intossicazione.
2.    Posizionare i blocca porte su tutte le ante degli armadi: per ridurre il rischio di trauma e intossicazione.
3.    Far utilizzare al bambino bicchieri e stoviglie in plastica: diminuisce il rischio di ferita.
4.    Posizionare tutti gli oggetti appuntiti e le lame rivolte verso il basso in cassetti con chiusura di sicurezza: per ridurre il rischio di ferite da taglio.
5.    Tenere i manici delle pentole rivolti verso l’interno dei fornelli: per  ridurre il rischio che riescano ad afferrarli provocandosi ustioni.
6.    Predisporre intorno ai fornelli una griglia di protezione: per ridurre il rischio di ustione.
7.    In presenza di cucina a gas, chiuderlo dal conduttore generale: per ridurre il rischio di inalazione e scoppio.
8.    Posizionare il forno se privo di chiusura atermica fuori dalla portata dei bambini: per ridurre il rischio di ustione.
9.    Tenere chiusi e assicurare la chiusura dei cestini della spazzatura: per ridurre il rischio di intossicazione.
10.    Togliere magneti di piccole dimensioni dal frigorifero: per ridurre il rischio di ingestione.
11.    Non lasciare il ferro da stiro caldo e incustodito o con cavo pendente: per ridurre il rischio di ustione.

E IN TUTTA LA CASA:
•    Usare cancelletti per le scale: la caduta dalle scale è una delle prime cause di accesso al pronto soccorso.
•    Fare attenzione che le finestre siano protette da parapetti: sebbene sia rara la caduta accidentale dalla finestra, può avere esito devastante.
•    Dotare tutte le porte di fermaporta: il bambino spesso si diverte a far sbattere le porte e aumenta il rischio di schiacciarsi le dita.


Salvamento Academy

sicurezzatavola

Primo soccorso pediatrico - PBLS