Bambini con febbre: guida pratica per i genitori

GUIDA PER GENITORI DI BAMBINI CON FEBBRE
(conforme alle direttive della Cleveland Clinic Children’s)
La normale temperatura corporea è di 37°, alcuni fattori come l'attività fisica e lo stato di idratazione, possono aumentarla fisiologicamente. Si tratta di febbre quando la temperatura corporea è superiore ai 38° ascellare e 38.5° rettale.

QUANDO NON PREOCCUPARSI
Febbre che dura da meno di 5 gg:
- se le abitudini di vita del bambino sono invariate, beve, mangia, gioca e dorme come sempre (salvo lieve stanchezza).
Temperatura a 39° C:
- se il bambino ha tra i 3 mesi e i 3 anni (anche di più se il tuo bambino è più grande): è un normale segno di difesa dall’infezione.
Vaccino:
- se il tuo bambino ha appena fatto il vaccino (se dura meno di 24 ore)

RARE MA DA NON SOTTOVALUTARE
Convulsioni febbrili: spaventosa conseguenza benigna della febbre, si presenta tra i 5 mesi e i 5 anni, caratterizzata da scuotimento muscolare e perdita di coscienza; metti il bambino su un fianco, non mettere niente in bocca, se prescritto utilizza il diazepam endorettale secondo indicazioni del curante, se dura più di 5’ chiama il 118, se dura meno chiama il tuo pediatra.
Febbre persistente: sarà il tuo pediatra a decidere se sia opportuno un approfondimento diagnostico e una terapia agggiuntiva.

QUANDO CHIAMARE IL TUO PEDIATRA
Bambino più piccolo di 3 mesi: la febbre potrebbe essere un segno di allarme di un’infezione che potrebbe complicarsi;
Febbre che dura da più di 5 gg: il tuo pediatra potrebbe decidere di approfondire le cause della febbre.
Febbre maggiore di 40°: che persiste dopo 2 ore dalla somministrazione di paracetamolo o ibuprofene;
Se non è il tuo bambino di sempre: non gioca, non mangia, non beve e non dorme normalmente, non bagna più di 3 pannolini al giorno, oppure i più grandi che urinano meno di 2-3 volte al giorno. Possono disidratarsi.
Recente vaccinazione con febbre a 39° o di durata maggiore alle 24 ore: potrebbe essere un effetto collaterale che necessita di visita e trattamento.
Se sei preoccupata: se la febbre non ti convince, contatta il tuo pediatra prima di cercare soluzioni on line.

CONSIGLI TERAPEUTICI:
Tieni il tuo bambino fresco;
Evita vestiti caldi e coperte pesanti;
Previeni la disidratazione: dagli da bere frequentemente acqua fresca, latte, the, soluzioni reidratanti, cola;
Assicura il riposo: garantisci un periodo di riposo maggiore rispetto a quando non ha la febbre, non preoccuparti se dorme un po’ più del solito.
Attieniti alla terapia del tuo pediatra:
Paracetamolo gocce: 4 gocce ogni Kg (ad esempio 5 Kg. 20 gocce) ogni 8 ore;
Paracetamolo sciroppo: peso in Kg/2 (ad esempio 10 Kg: 5 ml) ogni 8 ore.
Ibuprofene 100 mg/5 ml: peso in Kg/3 (ad esempio 15 kg: 5 ml) ogni 8 ore.
Rinfresca il tuo bambino con bagno a 36°;
Il tuo bambino può tornare a scuola/asilo quando senza uso di farmaci, rimane senza febbre dopo 24 ore.


Salvamento Academy

sicurezzatavola

Primo soccorso pediatrico - PBLS